1

Registrazione multicanale lowcost

H76262000000000-00-500x500

Le tecniche per ottenere registrazioni multicanale di ottima qualità implicano attrezzature dai costi che possono raggiungere diverse migliaia di euro e spesso sono in qualche modo ingombranti, vistose e presuppongono un certo grado di organizzazione logistica perché vengano usate al meglio. Fare guerrilla recording con registratore a tracolla e boom in mano non è esattamente la maniera migliore per passare inosservati. Da qualche anno con l’avvento degli handy recorder la pratica di registrare sempre e ovunque è sicuramente diventata più discreta con un compromesso tra qualità e prezzo da considerarsi ottimo. Spesso però questo tipo di registratori sono limitati ad una registrazione stereo, alcuni modelli, come lo Zoom H6 montano capsule MS dando la possibilità di portarsi a casa anche un buon formato mono.
Ma se volessi registrare in formato surround?
Ho eseguito un piccolo test con lo Zoom H2n per tirare fuori delle registrazioni 7.0.

Continue Reading

0

Livelli di pre-amplificazione


Di seguito la traduzione di un’articolo di Javier Zùmer postato sul proprio blog. L’articolo tratta una questione interessante, durante le registrazioni conviene tenere livelli alti di guadagno dei pre? O conviene tenere livelli bassi per mettersi al sicuro dalle saturazioni?

Con questo test vorrei risolvere un dubbio che ogni tanto ho quando registro. E’ abbastanza ovvio che quando si alza il gain contestualmente si alza il rumore di fondo. Ma è anche vero che si registra anche molto più segnale utile. Quindi la questione è: Il rapporto segnale/rumore è sempre costante mentre si alza il gain?

Quando si registra si cerca sempre di evitare picchi che potrebbero saturare il pre-amplificatore. Quindi, bisogna forzare il pre-amp per avere qualche dB in più? O è meglio alzare il volume in post-produzione?

Invece di indagare in maniera teorica voglio fugare i miei dubbi con alcuni test.

Alzare il volume!

Continue Reading